Posted tagged ‘casa pound marche’

Foibe: Partecipata Fiaccolata attraversa il centro di Ascoli

febbraio 26, 2012

Successo per il corteo annuale organizzato da Casa Pound Italia Marche e Blocco Studentesco

Ascoli Piceno – Si è svolta ieri, Sabato 25 Febbraio, la “Fiaccolata del Ricordo” per i Martiri delle Foibe indetta da CasaPound Marche e inizialmente prevista per l’11 Febbraio, quando le abbondanti nevicate impedirono la manifestazione.

 

Un corteo silenzioso e marziale, che ha visto la partecipazione di quasi 200 persone, si è snodato per le vie di Ascoli Piceno partendo dalla Stazione Ferroviaria per giungere a Piazza Del Popolo dove una suggestiva fumogenata tricolore ha chiuso l’iniziativa.

 

Alla fiaccolata hanno preso parte anche il Blocco Studentesco, La Destra e la Giovane Italia, tutti dietro ad un unico striscione che recitava: “FOIBE: PAGINE STRAPPATE DI UN LIBRO MAI SCRITTO” che apriva il corteo seguito dalle bandiere di Istria, Fiume e Dalmazia e decine di tricolori che insieme alle torce luminose creavano un’atmosfera emozionante.

 

“C’è una parte di Italia e delle Marche in particolare – afferma Giorgio Ferretti, responsabile regionale di CasaPound – che non vuole dimenticare la tragedia delle Foibe. Dopo anni di oblio e di minimizzazioni di un genocidio che costò la vita a decine di migliaia di italiani, impegnarsi per tenere viva la memoria di quei fatti è un dovere. Purtroppo, però, a quasi otto anni dalla legge che ha istituito il giorno del ricordo, assistiamo a una nuova ondata di negazionismo strisciante, che trova breccia nell’insipienza, quando non nella vera e propria complicità, delle istituzioni”.

“Non è il caso di Ascoli per fortuna – continua Ferretti – dove l’amministrazione inaugurerà una Piazza per i Martiri delle Foibe e soprattutto dove circa 200 giovani e meno giovani sono in piazza con le proprie fiaccole per tenere vivo il ricordo di una tragedia per troppo tempo taciuta da chi ci ha governato e che qualcuno vorrebbe colpevolmente dimenticare. E’ un segnale molto importante.”

 

Diversi anche i rappresentanti politici che non sono voluti mancare alla manifestazione, tra gli altri: Giulio Natali (consigliere regionale), Mirko Petracci e Marco Fioravanti (consiglieri comunali).

Dopo la fiaccolata, i militanti di CasaPound Italia hanno deposto un mazzo di fiori al Monumento ai Caduti di Piazza Roma per concludere un’intensa giornata di impegno e sentito ricordo.

 

Ufficio stampa e propaganda

CasaPound Italia – Marche

ALLUVIONE NELLE MARCHE

marzo 8, 2011

Anteprima fermana del nuovo CD degli ZETAZEROALFA!

giugno 16, 2010

I nuclei fermani di Casa Pound Italia e Blocco Studentesco presentano in anteprima MONDIALE il nuovo capolavoro degli ZETAZEROALFA: “Disperato Amore – i vivi, i morti e quelli che vanno per mare “. L’appuntamento, per chi vuole acquistare il CD al prezzo di 15€, è per Sabato 19 Giugno alle ore 21.02 (non un minuto di più) presso il pub “Il Mastio”, di Montegranaro (FM), in via Gramsci 67 (sotto le mura). Inoltre vi ricordiamo che l’evento andrà  in diretta sulle frequenze locali di Radio City Light.

SE NON VIENI, NON SEI BRAVO!

Nasce Radio Bandiera Nera MARCHE – Il Covo dei Pirati!

maggio 26, 2010

Da domani, per ogni Giovedì pomeriggio dalle 16.00 alle 17.00 su http://www.radiobandieranera.org, salperà verso una nuova avventura il galeone pirata dei ragazzi marchigiani di Casa Pound Italia e del Blocco Studentesco. Collegamenti da ogni nucleo cittadino da “Il Bolide” di Ascoli Piceno fino ad arrivare a Macerata passando per Fermo. I nostri dj vi accompagneranno con dell’ottimo Rock ‘n’ Roll, una rassegna stampa non conforme e il punto della situazione sui vari nuclei cittadini.

“A vele spiegate andiamo all’arrembaggio,

con questa ciurma andiamo dappertutto!”

cit. Ribelli d’Indastria

Ecco a voi la locandina della prima puntata:

Uccidere un tifoso non è reato

luglio 14, 2009

Lo ha deciso il tribunale di Arezzo malgrado tutte le testimonianze avessero inchiodato l’agente Spaccarotella al suo folle gesto omicida. Contro ogni prova la Corte ha voluto optare per un “omicidio colposo” accettando la tesi, ridicola, della difesa, e smentita da ogni teste, per la quale l’omicida non aveva mirato a Gabriele Sandri. Ed ha condannato l’omicida a sei anni che non sconterà.

Peccato che, ammesso che le cose stessero così, l’accusa non avrebbe dovuto essere trasformata in omicidio colposo ma in strage. Difatti un pazzo che spara da una parte all’altra dell’autostrada senza mirare ha enormi probabilità di centrare un guidatore che procede a 130 km/h ed essere causa di incidenti di auto a catena. Può annientare in un attimo intere famiglie. Spaccarotela doveva, in tal caso, essere condannato non a 14 anni (tetto massimo del rito abbreviato per omicidio volontario), bensì a 20 (tetto massimo del rito abbreviato per il reato che si configura realment accettando la tesi della difesa e rifiutando tutte le prove).

Sapevamo tutti che Spaccarotella non sarebbe stato imprigionato mai perché sappiamo tutti come va la “giustizia”. Sappiamo che c’è sempre in Italia qualcuno che può essere assassinato impunemente. Trent’anni fa erano i fascisti, oggi sono i tifosi.

Preservativi nelle scuole, Blocco Studentesco Marche giudica la proposta inutile

giugno 26, 2009

“La proposta di dotare scuole e università di distributori di preservativi è totalmente inutile, non è questa la strada giusta per combattere l’hiv e fornire una corretta educazione sessuale agli studenti”. Questa la dichiarazione del Blocco Studentesco Marche nei confronti della proposta del consigliere di Sinistra democratica Massimo Binci di dotare gli istituti scolastici di distributori di profilattici.
“Non si tratta di moralismo, non è nel nostro modo di fare – continuano i Responsabili del Blocco Studentesco Marche Francesco Pacini e Pierluigi Travaglini – Semplicemente riteniamo che l’attuazione di una proposta del genere sarebbe un inutile spreco di risorse, dal momento che per comprare preservativi ci sono già farmacie, supermercati e distributori nelle strade e che per la lotta all’hiv ci sono già campagne di sensibilizzazione e prevenzione fatte nelle scuole. Oltretutto sappiamo bene quanti problemi, sia nelle scuole che non, meriterebbero l’impiego di risorse che non possiamo assolutamente permetterci di sprecare in iniziative del genere”.

Festival FUTURISTA

giugno 24, 2009

perWeb

Il Resto Del Carlino – Mercoledì 24 Giugno 2009

CASAPOUND – “Festa Futurista Della Sedia”,Un Omaggio Alla Famosa Corrente Pittorica.

Sabato CasaPound Macerata e Blocco Studentesco Fermo, con il patrocinio del Comune di Montegranaro, organizzano la Festa Futurista Della Sedia nel pub “Il Clan” di Montegranaro. Tema centrale della giornata sarà il Futurismo, corrente artistica e filosofica di cui proprio quest’anno si festeggia il centenario. Sarà possibile visitare una mostra con documenti d’epoca del Futurismo. La Festa comincerà alle 17:30.

Corriere Adriatico – Mercoledì 24 giugno 2009
Con CasaPound e Blocco studentesco
I temi del Futurismo ora sbarcano nel pub

Montegranaro Sabato prossimo CasaPound Macerata e Blocco studentesco Fermo, con il patrocinio del Comune di Montegranaro, organizzano al pub Il Clan di Montegranaro la festa futurista della sedia. Tema centrale della giornata sarà il Futurismo, corrente artistica e filosofica di cui proprio quest’anno si festeggia il centenario. Si inizierà il pomeriggio, alle 17.30 circa, con la conferenza-dibattito Artecrazia in cui interverranno Adriano Scianca (responsabile cultura CasaPound Italia) e il circolo futurista Casalbertone di Roma. Si proseguirà con lo spettacolo teatrale a sorpresa del Teatro Non Conforme F.T. Marinetti, per poi continuare fino all’alba con il sound del Cobra Kai Productions. Sarà possibile visitare una mostra con giornali dell’epoca, documenti e foto originali.